Come fare un reso

Gestione del reso su TopStock.it

E molto importante leggere con attenzione il capitolo GESTIONE DEI RESI in quanto la ditta venditrice ha come scopo il massimo supporto al cliente finale, a patto che esso rispetti rigorosamente le regole riportate qui sotto.
Viene chiesto di seguire un Iter preciso da parte del cliente al fine di mettere in condizione Topstock srl di rivalersi sui proprio fornitori in caso di disguidi o errori, nel caso non si segua la procedura corretta la ditta venditrice non potendo rivalersi sui propri fornitori di merce o servizi, non riuscirà a risarcire il cliente finale.

Le soluzioni per gestire un Reso sono 3:

Non accettare la merce

In caso di non conformità del materiale scelto, danni evidenti all’imballo, o mancata consegna della merce nei tempi stabiliti, il cliente ha il diritto di NON ACCETTARE il proprio ordine.
Per seguire la procedura della non accettazione basta compilare il documento di trasporto nella sezione bianca (note) comunicando il motivo della non presa in carico.
Successivamente il corriere tornerà all’HUB di zona con il materiale, e Topstock SRL provvederà a proprie spese al rientro della merce in sede, e sempre a proprie spese alla riconsegna del materiale giusto o non danneggiato o addirittura alla restituzione dell’intero importo comprese spese di spedizione a favore del cliente.

Firmare con riserva

La firma con riserva viene effettuata nel caso il materiale una volta arrivato a destinazione presenti difetti di rottura nell’imballo.
Una volta controllato il materiale pari a 3 scatole per pallet. Il cliente finale dovrà comunicare alla ditta venditrice TOPSTOCK srl la volontà di restituire la merce danneggiata o la volontà di ricevere l’importo che corrisponde alla merce difettata.
E necessario scrivere al servizio clienti le motivazioni allegando foto di eventuali difetti di materiale o allegare documenti che attestino eventuali disguidi in fase di ordine.
Nel caso il cliente finale volesse rendere tutto il materiale consegnato, non dovrà aprire più di 3 scatole per imballo, e lasciare il packaging stesso, integro e privo di defezioni, se non viene rispettata questa fase della procedura, ovvero si apre tutto il pallet o più scatole rispetto alla quantità indicata, TOPSTOCK srl si riserva il diritto di rimborsare solo il materiale che si presenta in perfetto stato di integrità a propria discrezione.

Contestazione in fase d’opera

La contestazione in fase d’opera viene eseguita nel momento in cui, aperte le scatole contenti il gres porcellanato il cliente verifica difetti strutturali o di superficie della piastrella prima della posa.
I materiali garantiti dal produttore sono gli unici che godono di questa possibilità di contestazione.
Una volta individuato il difetto, il cliente dovrà fotografare e inviare alla ditta venditrice all’indirizzo info@topstock.it foto e motivo della contestazione.
Arrivati a questo punto TOPSTOCK srl provvederà nel minor tempo possibile a risarcire il cliente con medesimo materiale privo di difetti o addirittura alla restituzione dell’intero importo di materiale piu spedizione, una volta che la merce sarà a destino presso nostra sede.
Nel caso il cliente durante la posa trovi difetti evidenti, è obbligato a fermarsi all’istante e non continuare nella posa del pavimento o rivestimento
Non si accettano contestazioni su materiale già posato.

E necessario sempre e comunque riportare tramite mail con eventuali foto e le motivazioni del reso, al fine di rendere possibile la contestazione e riuscire a gestire al meglio la fase di rimborso/restituzione da parte della ditta venditrice a favore del cliente finale.